Home » blog » Estate in bici, consigli per combattere il caldo

Estate in bici, consigli per combattere il caldo

L’estate è sicuramente la stagione migliore per pedalare, grazie alle giornate più lunghe, al maggior tempo a disposizione che quasi tutti abbiamo durante le ferie, ad un meteo normalmente stabile e piacevole. Tuttavia anche l’estate nasconde delle insidie, soprattutto quelle legate al caldo torrido che può rendere la pedalata molto faticosa.

I più esperti sapranno sicuramente come combattere al meglio l’afa, ma visto che in questa stagione sono molti anche coloro che si avvicinano per la prima volta alle due ruote (magari durante le vacanze), proviamo a dare qualche consiglio utile per godere al meglio di un bel giro in bicicletta.

 

 Scegliete con cura orario e percorso

L’orario di partenza e il tipo di itinerario scelto rappresentano le due cose più banali, ma anche due delle più importanti. Come per ogni attività che si svolge durante l’estate, infatti, è assolutamente consigliato evitare le ore centrali della giornata e sfruttare il mattino presto o il tardo pomeriggio. Secondo noi l’orario ideale è dalle 6,30 alle 10, ma anche dalle 18,30 in poi non si sta male. Oltre che stare più freschi, vi godrete due dei momenti più belli della giornata, sia come luce, sia come odori e profumi.

Se non avete modo di uscire in queste fasce orarie, prestate almeno attenzione al percorso scelto: privilegiate itinerari che si sviluppano in mezzo al bosco e in zone ombreggiate, dove la temperatura rimane accettabile anche nelle ore più calde.

L’abbigliamento giusto

Anche l’abbigliamento gioca un ruolo fondamentale, poiché deve svolgere la funzione di mantenerci freschi e, allo stesso tempo, di far traspirare l’organismo. Oggi sul mercato esistono prodotti tecnici di grande qualità, che svolgono al meglio queste due funzioni. Addirittura vi sono alcuni capi che riflettono la luce del sole, garantendo la piacevole sensazione di pedalare sempre all’ombra. Certo, i prodotti di maggiore qualità sono piuttosto costosi, ma se avete intenzione di pedalare con assiduità, non potrete farne a meno.

Nelle giornate calde non dimenticate mai di proteggervi la testa: normalmente dovreste andare in giro con il casco, ma in alternativa mettete almeno un cappellino o una bandana che vi ripari dai raggi diretti del sole. Indossate anche i guanti, saranno molto utili per asciugarvi il sudore dalla fronte senza farlo finire negli occhi. E a proposito di occhi, non dimenticate mai un paio di buoni occhiali da sole, che vi proteggeranno dai raggi uv e dagli eventuali insetti che potrebbero finirvi negli occhi.

Un ultimo consiglio legato all’abbigliamento estivo, a cui pochi pensano, è relativo al colore degli indumenti: evitate il nero, privilegiate i colori chiari, oppure il rosso e il verde. In questo modo rifletterete meglio i raggi del sole e avrete una minore sensazione di calore.

L’idratazione e l’alimentazione

Infine, per affrontare al meglio un allenamento o una gita in bici in condizioni di caldo torrido, sono fondamentali la corretta alimentazione e la corretta integrazione

Prima di partire evitate cibi pesanti e privilegiate prodotti freschi, frutta e verdura, poiché sono ricche di sali minerali che in estate si perdono in grandi quantità a causa della sudorazione.

Partite per la vostra escursione sempre con almeno due borracce (magari una di acqua e una di sali minerali) e, se prevedete di restare a lungo in zone isolate e lontano da bar e fontanelle, organizzatevi anche con uno zaino idrico (la capienza è normalmente di 2 litri). Anche se la temperatura esterna è molto alta, utilizzando acqua fresca rimarrà ad una temperatura accettabile per un po’ di tempo.

Bevete spesso e a piccoli sorsi, anche quando non sentite di avere sete. Fino alle due ore di pedalata, può essere sufficiente idratarsi solo con acqua, oltre questo termine l’abbondante sudorazione necessaria a termoregolare l’organismo farà perdere anche molti sali e quindi integrate anche con delle bevande idrosaline (oggi in commercio ve ne sono di moltissimi tipi e di ottima qualità). A questo proposito un piccolo consiglio: per gli integratori salini rispettate le dosi indicate nelle confezioni, evitate di eccedere e di preparare bevande troppo concentrate, perché anziché farvi bene sarebbero controproducenti.

Infine, quando la temperatura è veramente alta, ricordatevi di bagnarvi spesso con l’acqua della borraccia (meglio se fresca), soprattutto la testa e la nuca; in questo modo contribuirete a mantenere bassa la temperatura corporea, riducendo il rischio di colpi di calore e mantenendo buona la vostra prestazione fisica.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*